Il Tempo dei Sensi

Il restauro degli ambienti è stato curato per assicurare momenti di benessere, nell’intimità di luoghi legati al fascino della memoria o sotto il cielo di un elegante “giardino d’inverno”, o in un dehors, immersi nella natura. La proposta gastronomica del Il Tempo dei Sensi sorprende per raffinatezza e tripudio di sapori. Tutto parte dalle materie prime, prodotti di qualità provenienti in gran parte dall’azienda agricola della Tenuta Ponziani, sapori e profumi della tradizione culinaria italiana sapientemente trasformati in una sensoriale esperienza culinaria. Un bouquet di ricette che reinterpreta e rende unici piatti adatti a soddisfare i gusti di ogni avventore, grazie a un’offerta che si rivela frutto di cura e attenzione per ciò che la natura offre per un’alimentazione sostenibile e responsabile. L’ingrediente segreto delle ricette del ristorante è rivelato dai sapori delle erbe aromatiche prestate a un gioco di condivisione e di sperimentazione: ciascuno avrà a disposizione delle forbici per raccogliere le erbette, una bolla di vetro e l’olio della tenuta per creare i propri condimenti aromatici.

Ambienti

L’esclusivo ristorante dispone di un’intima sala tradizionale con pareti in pietra, raffinati e caldi arredi per un’atmosfera tipicamente umbra, e di un’elegante veranda, un moderno “giardino d’inverno” che, con la sua trasparenza, pone gli ospiti al centro della natura circostante. Allestimenti itineranti, mise en place personalizzate, esperienze sensoriali gastronomiche, consentono di venire incontro ad ogni richiesta per rendere unico un momento speciale. E’ inoltre possibile riservare la tenuta per uno o più giorni, ospitando fino a trenta tra familiari ed amici, nella magia di un luogo esclusivo.

Selezioni di Gusto

Un luogo dove poter risvegliare la propria memoria gastronomica coinvolgendo tutti e cinque i sensi: spezzando i fragranti pani fatti in casa si ravviva il tatto, annusando i profumi delle erbe aromatiche e delle spezie, l’olfatto, osservando la cromia dell’olio, la vista, versando il vino nei calici, l’udito, assaporando l’esplosione di tutti i sapori, il gusto. Un’esperienza che, dalle pietanze alle tisane e agli infusi, è una vera e propria biofilosofia percettiva e sensoriale.

Cantina in Grotta

Un ingresso quasi “segreto” conduce all’affascinante cantina in grotta, antico luogo di conservazione di vini e cacciagione del Conte Valentini, proprietario dei terreni di zona, da cui prendeva il nome l’originaria dimora. Un ambiente soffuso, dove degustare le eccellenze regionali o, su richiesta, per una serata riservata con romantica cena a lume di candela.

Menu